Il tempio della Concordia è un tempio greco dell’antica città di Akragas sito nella Valle dei Templi di Agrigento. Tuttora non si sa a chi fosse dedicato questo tempio. Costruito su un massiccio basamento destinato a superare i dislivelli del terreno roccioso, per lo stato di conservazione è considerato uno degli edifici sacri d’epoca classica più notevoli del mondo greco.

Su quattro gradini si erge la conservatissima peristasi di 6×13 colonne (porticato che circonda il naos). La sua struttura fu rafforzata per la trasformazione in chiesa cristiana che comportò anzitutto un rovesciamento dell’orientamento antico. L’edificio divenne organismo basilicale virtualmente perfetto. Le fosse scavate all’interno e all’esterno della chiesa si riferiscono a sepolture.

Il tempio della Concordia ha resistito ai secoli; la sua linea snella lo approssima al nostro concetto del bello e del gradevole, e come scrisse Goethe è la figura d’un dio di fronte all’apparizione d’un gigante