fbpx
Cosa
  • Arte e Cultura
  • Bevande
  • Caseificio
  • Castelli
  • Chiese e Monasteri
  • Divertimenti
  • Guide Turistiche
  • Hotel e Bed & Breakfast
  • Laghi
  • Mercatini e Mercati Storici
  • Monumenti
  • Museo
  • Natura
  • Negozio di specialità alimentari
  • Palazzi storici
  • Parchi Archeologici
  • Parchi e Riserve
  • Pesce
  • Piazze e Vie Storiche
  • Pizzerie
  • Pub
  • Ristoranti
  • Shop
  • Spiagge
  • Sushi
  • Teatri
  • Tours
Dove

Fino al Quattrocento il palazzo appartenne alla famiglia Arezzo;  oggi  palazzo beneventano del Bosco rappresenta uno dei palazzi medievali più belli presenti in città. E’ noto per aver ospitato illustri personaggi, come l’ammiraglio inglese Horatio Nelson e Re Ferdinando I delle Due Sicilie, oltre ad essere stato sede della Camera Reginale e del Senato cittadino.

Fu acquistato da Guglielmo Beneventano nel 1778 e ristrutturato per oltre dieci anni dall’architetto Luciano Alì. Nel 1788 si iniziarono le decorazioni: gli stucchi sono del palermitano Gregorio Lombardo, mentre gli affreschi e le pitture dei sopra-porta sono di Ermenegildo Martorana; da Malta e da Venezia furono addirittura spediti i cristalli.

L’edificio si divide in tre ordini orizzontali, delimitati da tre pilastri a gradoni. Il portale d’ingresso si trova tra quattro colonne corinzie atte a sorreggere il balcone soprastante. Al centro della facciata vi è la lapide commemorativa del Re Ferdinando III che ci ricorda che nel 1806 il re Borbone passò di qui. Egli, da lì affacciato, assistette alla rappresentazione di un dramma musicale che si tenne su un palcoscenico costruito appositamente per lui, di fronte al palazzo. L’iscrizione dice: “Ferdinando III re clementissimo delle due Sicilie che visitando il porto e le mura di Siracusa entrò in questa dimora la onorò e la rese felice Francesco Beneventano a testimonianza della sua gratitudine e a ricordo dell’onore ricevuto pose (questa lapide)”.

All’interno della residenza storica vi è poi un elegante cortile in stile barocco attorniato da finestre eleganti e da un porticato con tre arcate. Sul terrazzo sono presenti delle statue designate a creare profondità e da cui si può ammirare la splendida pavimentazione del cortile. Essa appare come un acciottolato bianco e nero che dall’alto somiglia un meraviglioso tappeto.

Le visite, consentite solo su prenotazione e che durano circa due ore, sono seguite da una degustazione di vini direttamente nelle cantine del palazzo.

Rate us and Write a Review

Cleanliness

Service

Ambience

Price

Browse

Your review is recommended to be at least 140 characters long

Settembre, 2021

18

sabato

Giorno Libero

August 26,2019

  • Tuesday
  • 9:00am - 10:00am
  • Selenia Torrisi
Appointment confirmation email will be sent upon approval.

Awesome Job!

We have received your appointment and will send you a confirmation to your provided email upon approval.