fbpx
Il paese di Contessa Entellina, situato a circa 80 km da Palermo, fu costruito tutto attorno ad una piccola cappella dedicata alla Madonna dell’Annunziata, dove oggi si erge la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.
La storia ci tramanda fatti risalenti al 1450 circa, quando durante l’invasione ottomana, alcuni esuli albanesi si fermarono qui a trovar rifugio.
Skanderbeg, l’eroe nazionale albanese, fu l’ultimo baluardo della cristianità contro l’invasore turco di religione islamica. Gli albanesi ottennero dal papa l’autorizzazione a poter conservare nella religione il rito greco-bizantino.
Dopo l’unita d’Italia nel 1861 fu aggiunto al nome “Contessa”, quello di “Entellina” proprio per la rocca su cui sorgeva l’antica Entella,
Nonostante i secoli siano passati, ancora oggi coesistono le due culture, le quali si integrano e si completano a vicenda, mantenendo non solo la lingua albanese nel parlato quotidiano, ma identificando i suoi abitanti come arbëreshë, ossia italo-albanesi.
Da visitare in città la Chiesa Madre, di origine cinquecentesca, dedicata a San Nicolò di Mira. Nella chiesa Madre è ancora possibile seguire le cerimonie in rito greco-bizantino (particolari le funzioni del 5 e 6 gennaio e quelle pasquali).
Sono presenti altre due Chiese di epoca settecentesca, quella di Maria Santissima Immacolata e di San Rocco.
Contessa Entellina ha un economia basata sull’agricoltura a cui recentemente è stata riconosciuta la DOC per la produzione vinicola.
La rocca di Entella è stata oggetto di varie campagne di scavi i quali hanno portato alla luce la necropoli, gli antichi edifici ed altri reperti custoditi in un moderno museo.

Scrivi una recensione

Cleanliness

Service

Ambience

Price

Browse

Your review is recommended to be at least 140 characters long

image

Novembre, 2022

27

domenica

Giorno Libero

August 26,2019

  • Martedì
  • 9:00am - 10:00am
  • Selenia Torrisi
Appointment confirmation email will be sent upon approval.

Awesome Job!

We have received your appointment and will send you a confirmation to your provided email upon approval.

image