Il Monastero delle Benedettine di via Crociferi è stato fondato nel 1355 e ricostruito a seguito del terremoto del 1693. Sito all’incrocio degli antichi assi viari romani, è il cuore pulsante della spiritualità catanese.

La struttura è celebre soprattutto per la scalinata dell’Angelo, uno scalone marmoreo di ingresso, adornato di statue raffiguranti alcuni angeli. La scalinata è cinta da una bellissima cancellata in ferro battuto. La porta d’ingresso è in legno e sulle formelle sono riportate scene della vita di san Benedetto.

All’interno della Chiesa è possibile assistere al tripudio dei colori degli affreschi di Giovanni Tuccari e le tele di Sebastiano Lo Monaco. Al suo interno le monache di San Benedetto vivono la vita monastica scandita dalla preghiera e dal silenzio della riflessione. Sempre disponibili ad accogliere e condividere la loro esperienza con chi lo desidera, con il loro canto accompagnano la parte conclusiva della processione di Sant’Agata, la mattina del 6 febbraio, e il percorso processionale del Cristo morto e della Madonna Addolorata la sera del Venerdì santo.